Home

Articoli recenti

I peccati originali, la nascita degli Stati Uniti

Gli Stati Uniti d’America si sono svegliati senza un presidente. L’esito irrisolto della notte elettorale era in realtà largamente previsto, così come era previsto l’accendersi di prime tensioni, con Trump che rivendica una vittoria che al momento sul campo non c’è stata e i timori di violenze da parte delle frange più radicali dei suoi […]

All’Azerbaijan caccia testati in Sardegna?

Sono state testate in Sardegna, le armi che un domani l’Azerbaijan potrebbe utilizzare nel conflitto contro l’Armenia per il controllo della regione del Nagorno-Karabakh o Artsakh. E dove, se non a Quirra, nel Poligono militare più grande d’Europa, dove si esercitano non solo le forze armate NATO ma anche i colossi dell’industria bellica italiana. La […]

Guerre intestine nella Chiesa

Sono giorni convulsi per Santa Romana Chiesa. Convulsi a modo loro, dato che il Vaticano non è un luogo dove i mutamenti si susseguano a ritmi incalzanti. Tutt’altro, quello che in altri posti sconvolge il mondo in dieci giorni, a San Pietro può accadere anche in dieci secoli, che poi sarebbe a dire mille anni. […]

L’ombra di Erdogan sul traffico di petrolio tra Isis e Sardegna

L’OMBRA DEL SULTANO I documenti di Wikileaks segnalano il coinvolgimento del genero di Erdogan nella vicenda del presunto contrabbando di petrolio tra Isis e Saras Oltre al genero di Erdogan, ne erano probabilmente a conoscenza anche l’attuale presidente della Banca Centrale Turca e un finanziere condannato a 32 mesi di carcere dagli USA per aver […]

Ancora test missilistici a Quirra

L’ultimo test si è svolto lo scorso primo ottobre e sui siti specializzati sono disponibili anche le immagini che pubblichiamo qua. Al centro della prova il motore Zefiro 9 VT3, progettato da Avio che lo definisce «una versione evoluta del sistema di propulsione di terzo stadio già in uso sul lanciatore Vega, specificamente potenziata e […]

Grecia, sentenza riconosce Alba Dorata come organizzazione criminale

La decisione del Tribunale è arrivata stamattina, in un maxi-processo durato 5 anni che vedeva alla sbarra degli imputati 68 militanti del partito neonazista. Al centro del procedimento, anche l’accoltellamento e l’omicidio del rapper Pavlos Fyssas nel 2013, per il quale è stato condannato Giorgios Roupakis. Fra gli imputati anche 18 ex parlamentari, compreso il […]

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.